RSS

Inchiesta Boeing Malaysian MH17: IL SILENZIO DELLE TV OCCIDENTALI

Inchiesta Boeing Malaysian  MH17: La Russia presenta le immagini satellitari spiegando minuziosamente il tragitto  che l’aereo ha intrapreso. La cosa che ho notato, la folta presenza dei media… nonostante vi fossero tanti giornalisti e immagino di vari paesi, sulle TV occidentali non si è visto nulla.

media complici dei carnefici   VIDEO 

Pubblicato il 23/lug/2014 da eleuniverso 

Le immagini satellitari dei Buk dell’esercito ucraino sul posto della tragedia e un caccia dell’esercito ucraino a 3 km dal Boeing nel momento dell’abbattimento nel video della torre di controllo presentati dal Ministero della Difesa della Federazione Russa il 21.07.2014 sul disastro aereo del Boeing 777 della Malaysia Airlines.il 17.07.2014.

Il video è sottotitolato in italiano e audio in lingua russo tradotto in inglese.

Visione consigliata.

 

Tanker Enemy Dossier (23 luglio 2014)

Pillole di Informazione: I fatti che i media di regime censurano 

 

La GIORNALISTA Rula Jebreal si scaglia in TV contro la propaganda “schifosamente” filo-israeliana: “Guardate quanto tempo di trasmissione Netanyahu e la sua gente hanno in onda su base giornaliera. Non ho mai visto un essere palestinese intervistato su questi stessi temi. Un decimo viene dato alla voce palestinese e il 99% alla voce israeliano. Ecco perché l’opinione pubblica è filo-israeliano, che è l’opposto nel resto del mondo” – VIDEO

giornalista._

Rula Jebreal a testa bassa contro la stampa filo-israeliana:”Ridicoli e schifosamente di parte”

“Ci sono ridicoli e disgustosi pregiudizi intorno alla causa palestinese” ha detto la giornalista nel corso della trasmissione televisiva della MSNBC ‘Ronan Farrow Daily’. Appena dopo l’intervento in diretta la Jebreal ha comunicato su twitter la decisione dell’emittente di cancellare le sue prossime apparizioni.

Figlia di un commerciante arabo di Gerusalemme Est, Jebreal ha mal sopportato la sudditanza dei media e in particolar modo del canale per cui collabora, nei confronti di Israele.

“Siamo ridicoli e schifosamente di parte. Basta guardare quanto tempo viene dedicato a Netanyahu e alla sua gente ogni giorno”. Quindi l’affondo contro lo stesso Farrow e Andrea Mitchell, corrispondente Capo degli Affari Esteri della NBC:”Non ho mai visto un palestinese intervistato su questi stessi temi. Il rapporto è di 25/30 minuti per Israele e di 1 minuto per la Palestina”.

VIDEO_.   VIDEO

Andrea è figlia di Cecile e Sidney Mitchell, entrambi ebrei. Ed è forse anche per sua decisione che il gruppo ha deciso di rimuovere il suo storico corrispondente da Gaza, Ayman Mohyeldin, sostituendolo, senza apparente motivo, con Richard Engel. In realtà la Jebreal una chiave di lettura ce l’ha e lo dice in faccia al conduttore:”è stato rimosso a causa delle proprie dichiarazioni che sembravano in sintonia con la Palestina”.

Dopo una forte critica da parte di media e blog indipendenti, che in America ci sono e fanno opinione, Mohyeldin è tornato a Gaza esattamente 48 ore dopo.

ZdO

Fonte: Zone d’Ombra TV

Tratto da: http://www.losai.eu/rula-jebreal-si-scaglia-in-tv-contro-propaganda-schifosamente-filo-israeliana-video/


Breve nota riflessiva:

Tutti dalla parte di Israele… Ci avete fatto caso che ogni nuovo premier italiano fresco di nomina fa visita in Israele? Mi sono sempre chiesta che senso abbia… Debbono esporsi a un “rituale”. Si mettono in testa la kippah che sarebbe il copricapo ebreo e si inchinano durante una cerimonia.. E così fan tutti i personaggi politici e presidenti rilevanti… Un esempio:

italiani col  kippah Vedete che la cosa fa molto riflettere… tutti collegati a Israele… Facendo ricerche poi ne capisci il perché. Ho trovato la risposta qui: http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=45755

“Riti d’iniziazione e riti di umiliazione” di Francesco Lamendola – 03/07/2013 Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]

Il post ci svela: Ebbene, un tipico rito di umiliazione dei nostri giorni è, in ambito politico, la cerimonia della kippah. Vi sono degli uomini politici che, per quanto eletti dal popolo sovrano o designati da una autorità legittima a ricoprire importanti cariche istituzionali, come quella di capo del governo, non si sentono veramente tali fino a quando non siano corsi in Israele per mettersi in testa la kippah e per inginocchiarsi davanti agli altari della nuova religione mondiale dell’Olocausto (cosa che non ha nulla a che fare con la sincera, intima commozione che qualunque essere umano non può non provare al pensiero di quella tragedia storica). È come se, prima di sottoporsi a un tale atto, si considerassero semplicemente “in prova”, e solo al termine di esso diventassero, e fossero universalmente riconosciuti, come degli “effettivi”. Quando un presidente del Consiglio italiano vola in Israele e si sottopone alla cerimonia di umiliazione, promettendo al governo israeliano piena e totale sottomissione, riconoscendo le sue “buone” ragioni anche davanti alle ingiustizie più evidenti nei confronti dei non-Ebrei, solo allora egli sente di aver adempiuto ai suoi doveri internazionali e solo allora comincia a comportarsi come un effettivo leader politico, abbastanza sicuro del fatto suo da proporsi senza complessi d’inferiorità nell’agone della scena politica, interna ed estera.

Una versiione minore – e in genere provvisoria – del rito di umiliazione qui descritto, è, in alternativa al viaggio in Israele, la visita alla Sinagoga di Roma, sempre indossando la kippah e pronunciando gli scongiuri di rito contro il Male Assoluto, che è non solo e tanto il nazismo, defunto sett’anni fa, quanto qualsiasi cosa possa anche solo minimamente avere l’aria di opporsi alla politica sionista dei nostri giiorni, Palestina e fuori di essa.

In altre parole, si tratta di un rito di umiliazione che contiene, al suo interno, un rito di investitura: ci si reca a Gerusalemme per ricevere l’investitura alla carica cui si è gia stati eletti o nominati, ma solo “sub condicione”: la carica diventa effettiva solo dopo che l’autorità feudale israeliana l’abbia convalidata, apponendovi il proprio sigillo. E’ quasi inutile aggiungere che tale investitura deve essere controfirmata da un secondo soggetto feudale, la superpotenza americana. La quale dispone, sul territorio della Repubblica Italiana, di un centinaio di basi operative e perfettamente attrezzate per qualsiasi (ma proprio qualsiasi) evenienza. Continua la lettura alla Fonte: http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=45755

Mariella

 

GIORNALISTA NON IN LINEA COL GOVERNO AMERICANO: Giornalista CNN licenziata per aver detto la verità – VIDEO

Usa: La CNN licenzia giornalista per aver denunciato le minacce degli israeliani

WASHINGTON- La giornalista reporter della CNN, Diana Magnay, corrispondente da Israele, aveva descritto nel suo conto Twitter le azioni degli israeliani, i quali, ha riferito, ” l’avevano minacciata con il distruggere l’auto della troupe se avesse detto una sola parola sbagliata”.

Le rete televisiva internazionale CNN, ha provveduto a licenziare la corrispondente che si occupava della campagna militare di Tel Aviv contro Gaza, dopo che la stessa corrispondente aveva qualificato come “scorie” un gruppo di israeliani i quali festeggiavano rumorosamente i bombardamenti contro i civili, ha informato oggi un portavoce.

La giornalista Diana Magnay si trovava giovedì scorso sulla frontiera tra Israele e Gaza e,  mentre descriveva gli avvenimenti, era stata testimone di come un gruppo di israeliti aveva festeggiato il bombardamento effettuato dall’aviazione israeliana sul territorio palestinese.

VIDEO 

VIDEO.. 

Dopo avere trasmesso le sue informazioni, la Magnay aveva descritto nel suo conto twitter le azioni degli israeliani i quali, aveva riferito, “minacciano di distruggere la nostra auto se dico una sola parola sbagliata.  Scoria”. Lo riferisce anche in giornal Huffington Post.

Nonostante che il Twit fosse stato cancellato rapidamente, lo stesso  era stato riscritto più di 200 volte, ha riferito.

La giornalista era rimasta profondamente colpita dal linguaggio utilizzato che era riferito soltanto a quelli che si erano diretti contro l’equipaggiamento di lavoro della troupe, ha comunicato il portavoce della CNN alla testata mediatica.

diana

Israele è il principale alleato degli Stati Uniti in Medio Oriente e Washington assegna ad Israele ogni anno tremila milioni di dollari per mantenere e modernizzare il suo apparato militare.

Il Congresso statunitense ha approvato tre giorni fa una iniziativa che prevede di duplicare i fondi per il programma di difesa antimissile di Tel Aviv.

Lo scorso Venerdì, il presidente Barack Obama ha giustificato gli attacchi dell’esercito israeliano contro la popolazione della fascia di Gaza, che hanno causato fino a questo momento, dopo 15 giorni di aggressione, più di 600 vittime, in maggioranza donne e bambini.

Nel corso di una audizione alla Casa Bianca, Obama ha presentato Israele  (che dispone di uno dei 10 eserciti più forti al mondo)  come una “nazione aggredita”, sottolineando che “ha diritto a difendersi”, di fronte ai palestinesi che non dispongono di forze armate e si trovano sottomessi  da 7 anni ad un ferreo blocco.

Fonte

Tratto da: http://www.losai.eu/giornalista-cnn-licenziata-per-aver-detto-verita-video/

 

Prima, Seconda e TERZA GUERRA MONDIALE programmate nel 1871!

VIDEO

Dal libro massoneria e sette segrete:

Lettera del massone pike al massone mazzini

Mazzini tratteneva una fitta corrispondenza col pike: ai fini del nostro studio sono ben significative due lettere in particolare: quella che mazzini inviò al pike il 22 gennaio 1870 e quella del pike a mazzini datata 15 agosto 1871. Jean Lombard annota che questa corrispondenza si trova depositata negli archivi di temple house, la sede del rito scozzese di Washington, ma off limits cioè di consultazione vietata; pur tuttavia la lettera di albert pike, scritta il 15 agosto 1871, venne una volta esposta alla British Museum Library di Londra. Là un ufficiale di marina canadese, il commodoro William Guy Carr (presente in veste di consulente per gli Stati Uniti alla Conferenza di San Francisco del 26 giugno 1945) poté prenderne conoscenza e pubblicarne un riassunto nel libro citato Pawns in the Game.

Il documento è curiosamente profetico e precorritore della sinistra triade “crisi-guerra-rivoluzione”, che ha tormentato il XX° secolo. Ecco in che forma lo presenta il Carr:

“[ ... ] La prima Guerra Mondiale doveva essere combattuta per consentire agli “i11uminati” di abbattere il potere degli zar in Russia e trasformare questo paese nella fortezza del comunismo ateo. Le divergenze suscitate dagli agenti degli “I11uminati” fra Impero britannico e tedesco furono usate per fomentare questa guerra. Dopo che la guerra ebbe fine si doveva edificare il comunismo e utilizzarlo per distruggere altri governi e indebolire le religioni.

La Seconda Guerra Mondiale doveva essere fomentata approfittando della differenza fra fascisti e sionisti politici. La guerra doveva essere combattuta in modo da distruggere il nazismo e aumentare il potere del sionismo politico, onde consentire lo stabilimento in Palestina dello stato sovrano d’Israele. Durante la Seconda Guerra Mondiale si doveva costituire un’Intemazionale comunista altrettanto forte dell’intera Cristianità. A questo punto quest’ultima doveva essere contenuta e tenuta sotto controllo fin quando richiesto per il cataclisma sociale finale. Può una persona informata negare che massoni come roosevelt (presidente americano, grado 32°) e churchill (politico, storico e giornalista britannico, grado 33°) hanno realizzato questa politica?

Da notare: Dopo la seconda guerra mondiale nacque lo Stato d’Israele in Palestina. Di questo evento il massone pike ne parlava già dal 1871.

massone pike: “La 3° guerra mondiale, dovrà essere fomentata approfittando delle divergenze suscitate dagli agenti degli i11uminati fra sionismo politico e dirigenti del mondo islamico.
La guerra dovrà essere orientata in modo che Islam (mondo arabo e quello musulmano) e sionismo politico (
incluso lo Stato d’Israele) si distruggano a vicenda, mentre nello stesso tempo le nazioni rimanenti una volta di più divise e opposte fra loro, saranno in tal frangente forzate a combattersi fra loro fino al completo esaurimento fisico, mentale, spirituale ed economico”.

Il 15 agosto 1871 massone pike disse al massone mazzini che alla fine della terza guerra mondiale, coloro che aspirano al governo mondiale provocheranno il più grande cataclisma (o grande tribolazione… il lettore usi perspicacia di intendimento) sociale mai visto. (Matteo 24:21 dice: “…poiché allora ci sarà grande tribolazione come non è accaduta dal principio del mondo fino ad ora, no, né accadrà più”).

dal libro sopraindicato, si citano qui le parole scritte dello stesso pike:

“Noi (la fratellanza e alleati della massoneria) scateneremo i nichilisti e gli atei e provocheremo un cataclisma sociale formidabile; che mostrerà chiaramente in tutto il suo orrore alle nazioni, l’effetto dell’ateismo assoluto origine della barbarie e della sovversione sanguinaria.
Ovunque i cittadini obbligati a difendersi contro una minoranza mondiale di rivoluzionari, questi distruttori della
civiltà e la moltitudine disingannata dal cristianesimo i cui adoratori saranno da quel momento privi di orientamento alla ricerca di un ideale, senza più sapere ove dirigere l’adorazione, riceveranno la vera luce attraverso la vera manifestazione universale della pura dottrina di lucifero. Rivelata finalmente alla vista del pubblico, manifestazione alla quale seguirà, la distruzione della cristianità e dell’ateismo, conquistati e schiacciati allo stesso tempo”.

Daniele Di Luciano, spiega:
“Questi i11uminati sono evidentemente satanisti, vogliono “costringere” in ogni modo le persone ad adorare
lucifero. E vogliono distruggere tutte le religioni attualmente presenti. (Nota mia: Soprattutto la religione il cui condottiero è Cristo).

“Quando mazzini mori nel 1872 – prosegue ancora il Carr – nominò suo successore un altro capo rivoluzionario, adriano lemmi. A Lemmi più tardi sarebbero succeduti lenin e trotzkij. Le attività rivoluzionarie di tutti costoro vennero finanziate da “banchieri” inglesi, francesi, tedeschi e americani. Il lettore deve avere presente che i “banchieri internazionali” dì oggi, al pari dei cambiavalute dei tempi di Cristo, sono solo strumenti e agenti degli i11uminati. Mentre al grande pubblico era lasciato credere che il Comunismo è un movimento di lavoratori per distruggere il Capitalismo, gli ufficiali dei Servizi di Informazione inglesi e americani erano in possesso di autentica evidenza documentaria comprovante che capitalisti internazionalisti operanti attraverso i loro istituti bancari avevano finanziato entrambe le parti in ogni guerra e rivoluzione combattute dal 1776″

Daniele spiega:
“Quindi questi banchieri, è dal 1776, dapprima della rivoluzione francese, che finanziano entrambi le parti in ogni guerra e rivoluzioni.
Questi stessi i11uminati nel 1871 hanno descritto, previsto e probabilmente programmato la 1°, la 2° guerra mondiale con tutte le conseguenze ad ‘esse, e hanno programmato anche la terza: con la conseguenza che i sopravvissuti alla terza guerra mondiale diventeranno adoratori di lucifero”.

Fonte: VIDEO


Breve riflessione:

Attualmente, dove stanno fomentando i focolai di guerra? Gaza (Israele) e Palestina. La Palestina comprende il territorio di Gaza e Cisgiordania e una parte di Gerusalemme, prevalentemente Araba.

Israele è per antonomasia lo stato Ebraico e comprende anch’essa un territorio di Gerusalemme, vi sono Arabi in Israele ma rappresentano una minoranza.
Per cui la Palestina è Araba e Israele Ebraica.

Territori orientali, proprio come disse pike:

[…] “La guerra dovrà essere orientata in modo che Islam (mondo arabo e quello musulmano) e sionismo politico (incluso lo Stato d’Israele) si distruggano a vicenda, mentre nello stesso tempo le nazioni rimanenti una volta di più divise e opposte fra loro, saranno in tal frangente forzate a combattersi fra loro fino al completo esaurimento fisico, mentale, spirituale ed economico”.

Alcuni insistono nel dire che la massoneria negli affari mondiali, politici, è irrilevante… Se ci sono massoni in un governo e al posto di comando in un governo, è irrilevante (dicono…). Alla luce di quanto letto, ai fatti della “storia” la massoneria è il principale problema dei conflitti umani! In quanto di essere fomentatrice di guerre!

Mariella

 

ESTATE, VACANZE E TEMPO PER UNA INTERESSANTE LETTURA CONTEMPORANEA: vaticano, rotschild, rockefeller: al potere i loro uomini

Lettura consigliata:

dal post_.

Fonte: http://www.libreidee.org/2013/05/vaticano-rotschild-rockefeller-al-potere-i-loro-uomini/ 

 

IL CLIMA COME ARMA

Per ascoltare l’audio, cliccare su PLAY. Ascolto consigliato..

 

La guerra del clima (History Channel)

la guerra del clima   VIDEO

Da visionare!

AGGIORNAMENTO:

Lo stanno censurando da you tube. Quando accade che “censurano” un video è perché contiene delle informazioni “scomode” al “sistema”. Perché fa conoscere ciò che il sistema vuole nascondere. Se dicono che H.A.A.R.P. , la geoingegneria clandestina, le scie chimiche, i sismi indotti, gli uragani indotti sono sciocchezze da complottisti, perché oscurarlo? Che fastidio può dare? Capite? Con la scusa dei “diritti d’autore” hanno oscurato un video scomodo. Ma la rete you tube è piena di infrazione di diritti d’autore, film, programmi, cartoni animati ecc. Ma di cosa stiamo parlando? Ma hanno la sollecitudine di oscurare un documentario che scientemente e con accuratezza di logica spiega una guerra invisibile usando il clima come un arma.

Il punto è che noi già siamo spettatori di questa realtà della guerra climatica. In estate piove più che in inverno… Ma quando mai!!!! Tempeste, grandinate, temporali anomali e potenziati. A memoria d’uomo fenomeni mai verificatesi così estremi e violenti! Cieli snaturati e fenomeni climatici artificiali.

Per ascoltare l’audio, clicca su PLAY

Game over! L’ignoranza è finita!

L’inganno è sotto gli occhi di tutti e sulla pelle di tutti. (Migliaia di persone vengono uccise da queste catastrofi artificiali indotte) Intuivo che l’avrebbero oscurato, così l’ho scaricato per condividerlo con altri. La guerra del clima è una realtà. E’ inutile che censuriate. In rete ho trovato la versione in inglese. Per coloro che conoscono l’inglese consiglio di visionarlo:

Weather Warfare Documentary (History Channel)

https://www.youtube.com/watch?v=YNUavxHTtVY

 

Mariella

 

 

Perché la Russia non deve intervenire nel conflitto ucraino – VIDEO

E mentre la televisione distrae il popolo con le telenovelas a go-go, innumerevoli programmi di cucina che occupa ogni canale… e ti domandi ma perché tutti questi programmi di cucina se ognuno cerca di stare a dieta…   reality sulle coppie che scoppiano in riva al mare… e altre stupidaggini per rincretinirci; il tutto confezionato affinché ci distragga da quello che sta accadendo. E quello che sta accadendo non è rassicurante.

Crisi indotta. Menzogna del debito pubblico. Disoccupazione. Guerre e notizie di guerre. Guerra tra Gaza e Israele. La situazione in Ucraina è fuori controllo. Sembra che si stia cercando la scintilla per fare scoppiare una guerra estesa ad altri paesi. Una guerra mondiale?

Sembra che tutto dipenda dalla Russia ed ecco perché la Russia non deve intervenire nel conflitto ucraino:

Il video descrive un inquietante scenario:

Si vuole trascinare la Russia in una guerra. Provocare l’invasione delle truppe russe sul territorio ucraino è la priorità assoluta degli Stati Uniti.
Uno degli scopi degli Usa scaricare il collasso economico dell’Ucraina sulla Russia.
L’Ucraina non entrerà nell’UE.
I prestiti della FMI non aiuteranno nella ripresa economica. E non appena in Ucraina entreranno le truppe russe, la Russia sarà incolpata in tutte le disgrazie del popolo.
Così per colpa della Russia non si pagherebbero più le pensioni e assegni sociali.
Così per colpa della Russia crollerebbe l’industria.
Così proprio la Russia avrebbe sottratto agli ucraini il sogno europeo…

 

BLA, BLA, BLA, BLA, BLA… CREDI NEI POLITICI?

Rispondo :  No. Non  credo  in  nessun  politico . Mai  confidato  nel  fumoso  falsario  sistema  politico.  Essi , sono  la   menzogna  personificata!  Quando  li  scorgo  in  tv  è  come  se  guardassi  delle  carcasse  marce  pieni  di  vermi  con  addosso  vestiti  firmati.  penna bicMariella

 
 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 127 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: