RSS

GRECIA – "Reddito di cittadinanza" anche in Grecia. «Solo l’Italia senza protezione»

reddito di cittadinanza  Di seguito la testimonianza di Dario Tulipano che ci racconta le novelle sul reddito minimo introdotte dal governo greco:

«In Europa è rimasta soltanto l’Italia senza reddito minimo garantito. Persino la Grecia, che versa in condizioni economiche più drammatiche delle nostre, ha approvato questa fondamentale misura di protezione sociale. Entro questo mese partirà il progetto pilota in 13 comuni della Grecia con dei criteri di assegnazione basati sul reddito e sul patrimonio. Il governo greco ha pubblicato sulla gazzetta ufficiale i criteri di assegnazione.

Mentre renzi fa una televendita dietro l’altra all’insegna dell’ottimismo propagandistico, in Grecia si è capito che soltanto una concreta solidarietà sociale può davvero risollevare il Paese. Dal 22 di luglio il Governo greco ha cominciato la discussione sul reddito minimo garantito ed in un mese e mezzo lo ha applicato. Il ministro del lavoro Iànnis Vrùtsis e il sottosegretario Vassìlis Keghèroglu hanno spiegato che il reddito minimo garantito andrà da un minimo di 200 euro a un massimo di 500 euro al mese. Il 17 settembre avrà luogo un incontro con gli amministratori dei comuni in cui avrà luogo la sperimentazione del reddito minimo garantito.

Secondo il piano del Governo, entro la fine del 2015 tutta la Grecia usufruirà del reddito minimo garantito. Ma la Grecia non è sola. Anche il governo cipriota ha introdotto il reddito minimo garantito. Siamo davvero rimasti gli unici a non averlo. Però abbiamo gli 80 euro. Grasso che cola, no?»

Fonte: riccardofraccaro.it (deputato M5s)

Tratto da: http://www.nocensura.com/2014/09/reddito-di-cittadinanza-anche-in-grecia.html

silenzio dei media servi

Tratto da: http://informatitalia.blogspot.com/2014/09/reddito-di-cittadianza-anche-in-grecia.html

 

redditi di cittadinanza

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 1 ottobre 2014 in Buona notizia

 

Il tassello a cubo delle Georgia Guidestones con data 2014 è stato rimosso dal monolite: ma il mistero continua…

Qualche giorno fa, come sapete, sulle Georgia Guidestones, i monoliti aventi le linee guida del Nuovo Ordine Mondiale scolpite su di essi, era stato aggiunto un cubo di pietra su di cui è intagliato il numero 2014. La notizia, con relative speculazioni non prive di fondamento, in poche ore aveva fatto il giro del web.

il cubo dai sei codici Tassello a cubo dai sei codici!

Giovedì 25 Settembre però, con sorpresa di tutti, il misterioso cubo angolare è stato rimosso e lo youtuber copperheadrr1 ha postato il video nel quale vengono riprese 2 persone – credo 2 operai della manutenzione – nell’intento della rimozione.

Georgia Guidestones – rimosso numero 2014

Clicca sull'immagine per vedere il VIDEO alla Fonte_ 

Curiosamente, se avete visto il video fino alla fine, avrete notato che il cubo a sei facce ha anche singole incisioni su ciascuna delle altre quattro facce che non erano esposte. Oltre al 20 ed al 14 che erano esposti, il pesante cubo di granito presentava anche le seguenti incisioni: MM, 16, 8, JAM.

Quindi, sembrerebbe che sul cubo angolare sia stato intagliato un codice che andrebbe così letto: MM, 16, 20, 14, 8, JAM.

Secondo voi cosa potrebbe significare? So per certo che tra i lettori di questo blog, c’è chi ha questa conoscenza. Gli chiedo di farsi avanti…

 

 

Clicca sull’immagine per vedere il VIDEO alla Fonte

 

Fonte http://luniversovibra.altervista.org/georgia-guidestones-rimosso-il-numero-2014-dal-monolite-ma-il-mistero-continua/


Un osservatore attivista conoscitore della propaganda degli i11uminati…  spiega in uno schema i codici e simboli.

un attivista contro gli i11uminati Per chi sa la lingua inglese troverà interessante la sua spiegazione tramite lo schema che vedete nell’immagine: VIDEO 

In un commento lui spiega:

“Vorrei far notare che il grafico che ho usato in questo video, mostra sul lato sinistro, 10-22 e 10-24. Ciò che è visivo in questa immagine, è la 8, che si vede tra queste due date, che è molto suggestiva. Essa suggerisce che un fattore di Ebola potrebbe iniziare dalla data 10-22, che corre in quella linea di tempo fino alla data 10-24 salto, che inizia una nuova fase, che viene subito dopo l’eclissi solare di 10-23.

Si suggerisce un fattore di Ebola inizia tra le due date del 10-22 e 10-24. Lo hanno fatto per qualche motivo, e mentre io non posso sapere esattamente nel momento in cui il blocco è stato progettato con i numeri dove sono, che creano questi rapporti numerici, ho pensato di segnalare un’osservazione Ebola in questo blocco.

Quando viene aggiunto la questione dell’operaio Guida Pietra che continuando a “trafficare”, mentre il blocco 20-14 era a terra, suggerisce a me, che l’operaio ha dovuto rimuovere la capsula temporale nascosta, che conteneva il virus Ebola. Questo è il motivo per cui avevano bisogno e pianificato una rimozione pubblica e la distruzione. Mentre tutti gli occhi sono sul blocco a terra, l’operaio ha continuato intaccando una zona coperta sopra che ha tenuto la capsula temporale… Hanno dovuto rimuovere la piccola capsula temporale, perché la sua ubicazione era alla scoperta, era stato segnalato circa. La rimozione pubblica è stata la distrazione necessaria per recuperare la prova della loro capsula temporale.

Vedete se qualcuno in seguito per qualche ragione avrebbe voluto trovare la capsula temporale, si è già individuato come, al punto in cui era ubicato e, come tale, questo avrebbe costituito un futuro fattore di fallimento della loro agenda del giorno su tutto.

Qualcuno o qualche rosso al collo, poteva rimuovere il blocco e trovato il ricoperto sopra il buco, quindi poi rimuovere quello che sento sarebbe stato una capsula temporale con il virus Ebola in esso. Questo è il motivo per l’immediata rimozione e la visualizzazione pubblica e eseguita il 09-25-14, è ciò che ha permesso l’operaio per rimuovere segretamente la piccola capsula temporale, che conteneva il virus Ebola.

Ci sarebbe molta altra cospirazione per le Georgia Guidestones, ma per il momento la sua distruzione del blocco 20-14 è stato un evento mediatico che era necessario per rimuovere la vera prova di questa teoria virus Ebola. In ogni caso, Ebola è in gioco e vedere un 8 tra 10-22 e 10-24 è l’unico motivo ho citato tutto questo. Grazie ancora a tutti coloro che in Georgia, facendo quello che possono. I miei migliori saluti a tutti e di ciascuno”. (Traduzione tramite traduttore online) 

Aggiunge:  “Ho considerato come bene hanno anche pensato, che ci hanno mostrato esattamente quello che ci volevano mostrare per qualche ragione che sto pensando. Perché proprio farebbero questo in un momento simile dove il processo mentale mi porta, ma per il momento, il video contiene un pubblico che penserà ancora a più intrighi e cospirazioni”.

mentre gli altri osservano il blocco l'operaio traffica Mentre gli altri osservano il blocco… l’operaio “traffica” col scalpelletto… dal rumore sembra…  (al minuto 3 e 16 sec.) VIDEO

“L’operaio sulla scala, che butta giù il blocco, rimane sulla scala e si sente “intaccare continuamente” ad un’area lasciata libera dal blocco, mentre tutti si fissa con il blocco a terra. Questo scheggiatura continuo che si sente dall’operaio, era a mio parere, necessaria per effettuare la rimozione della capsula temporale nascosta, collocato in un piccolo foro, coperta con materiale duro, che doveva essere tagliato via per essere accessibile. Vedete, il blocco 20-14 è uscito senza alcuno sforzo, ma l’operaio è rimasto e va scheggiando mentre tutti gli occhi sono sul blocco a terra. Questo è il motivo per cui hanno dovuto rimuovere il blocco pubblicamente, per creare distrazione, mentre l’operaio rimuove l’elemento nascosto che valeva la pena di fare tutto per questo. Vedete, penso che quel momento la capsula avrebbe potuto essere una capsula temporale con la Ebola in esso e quando il loro blocco è stato ricevuto nella fase iniziale da me e da altri, e quando ho segnalato che questo nuovo blocco veniva collocato in modo inverso per la posa di una base un fondamento per un rituale pietra angolare massonica, non era uno scherzo. Il blocco che era disposto, e sopra il terreno è stato fondamentale per il suggerimento che una capsula del tempo veniva situato dietro il blocco conosciuto come blocco 20-14. C’è molto di più intrigo in questa vicenda Georgia Guidestones, ma sono certo che ci vorrà un po ‘per gli altri giocare a catch up. Comunque, grazie ancora per la discussione. Spero di aver ampliato l’oggetto per gli altri a prendere in considerazione, come riportano anche le Guidestones della Georgia. Molte grazie. I miei migliori saluti”.

Nella parete intagliata e priva di tassello cubico, si scorge questa piccola scultura:

nella parete intagliata che corretta in nitidezza con uno strumento digitale si vede due mani in una posizione tale come quando si prega… perché?

in posizione di preghiera  Fonte: VIDEO

Riferimenti: http://tatsrevolution.com/2014%E2%80%B3-added-to-the-georgia-guidestones-wth/

Comunque sia, il tempo darà la risposta a tutte queste teorie… Ma una cosa è certa: siamo nelle mani di pazzi “posseduti” al potere, adoratori di un dio carnefice assetato di sangue e nemico di tutta l’umanità! Quindi anche di chi lo sta attualmente servendo realizzando così i suoi distruttivi scopi. E ha fretta! Perché sa di avere breve tempo: “Guai alla terra e al mare, perché il Diavolo è sceso a voi, avendo grande ira, sapendo che ha un breve periodo di tempo”. [sa che la sua fine è vicina] – Rivelazione 12:12

Mariella

 

Il portico dipinto – Tempo che impazzisce, Scie che aumentano

scie chimiche4  La propaganda inventa sempre nuove terminologie che vengono vendute al pubblico come un dato di fatto; tanto nessuno si pone domande sull’origine della nuova definizione o sul fatto che il giorno prima nessuno conosceva il termine né ciò che esso identificava, mentre il giorno dopo ogni media ne parla come se fosse sempre esistito.

E così abbiamo le “Bombe d’acqua”, oppure l’isis che spunta fuori dal nulla conquistando interi paesi e sostituendo provvidenzialmente al-Qa.ida, solo per fare due esempi recenti.

Vedremo cosa si inventeranno per l’evento di due giorni fa; esattamente il 22:09:2014, la città di Venezia ha subito infatti un bombardamento completamente assurdo e pazzesco di grandine.

Per più di venti minuti, con una furia incredibile, una tempesta di ghiaccio si è abbattuta sulla città arrivando in alcune zone a coprire la pavimentazione con oltre 5 centimetri di chicchi ghiacciati grossi come noci. Continua a leggere su Il portico dipinto

 

Il Fatto Quotidiano – Concordia, Domnica: “La nave affondava e schettino aspettava un elicottero”

 Per la ballerina moldava ci sono state “alcune stranezze” nelle operazioni di soccorso: “Mentre a bordo decine di persone morivano, erano decise vie di fuga rapite solo per pochi privilegiati”

Continua a leggere su Il Fatto Quotidiano

__________________________________________________________

La nave Costa Concordia viene fatta affondare il 13. 01. 2012

schettino dopo l’annuncio di abbandono della Concordia sale al ponte 11 in attesa dell’arrivo dell’elicottero, ma qualcosa fa cambiare i piani…

I numeri tanto cari alla massoneria ci sono tutti: il 13 e l’11 numero dal significato simbolico per gli attentati. 

Costa Concordia: un accadimento macchiato da troppi “simbolismi massonici” per essere considerato un incidente…

Era la notte del 13.01.2012 . Quello stesso giorno accadde che l’agenzia standard & poor’s (agenzia dove il premier italiano 2012 – oggi ex premier – ebbe modo di lavorarci) declassa mezza Europa!

sul giornale

Vengono declassate guarda caso 13 nazioni: Olanda, Svezia, Belgio, Grecia, Italia, Gran Bretagna, Irlanda, Portogallo, Francia, Germania, Spagna, Austria e Polonia.  Il nome Concordia fa riferimento all’unità e alla pace fra le nazioni europee. I suoi 13 ponti hanno i nomi di altrettanti Stati europei… coincidenze?

Sembra che la chiave di tale affondamento sia: Affondare la nave dedicata all’Europa per poi affondare l’Europa dei popoli grazie all’attuale crisi creata a tavolino dalle banche, dai banchieri internazionali, quelli che finanziano del denaro a tutte le parti in gioco in un conflitto… Ancora coincidenze?

La visita

Il 14/01/2012 l’ex premier italiano 2012 (membro di rilievo degli ordini mondialisti come il bilderberg, la trilaterale, l’aspen) regalò al papa benedetto (da chi?) XVI (il penultimo dei papi cooptati dalla massoneria) un facsimile degli “Atlanti nautici” del 1500 di Francesco Ghisolfo.

anche simbolico  Questo che vedete è il fotogramma dove il papa sfogliando le pagine di uno degli Atlanti si lascia scappare con un sorriso l’espressione: “…anche simbolico”. L’antico codice degli Atlanti contiene carte nautiche con le rotte oceaniche verso il “nuovo mondo”.

La Costa Concordia affonda dopo essersi incagliata davanti all’isola del Giglio. CONCORDIA è anche il nome della prima loggia massonica italiana nata a Firenze (1861-2000) da cui poi nacque il “grande oriente d’italia”, anch’essa nata a Firenze. Il simbolo di Firenze è appunto il GIGLIO.

Ricordiamo che persero la vita 32 persone compreso una bambina; più un subacqueo nei lavori nel relitto incagliatosi sull’isola del Giglio. Vittime “sacrificate” sull’altare della alta finanza economica europea!

Diceva Agatha Christie: “Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”.

Citazione di Honore de Balzac: “Vi sono due storie: la storia ufficiale, menzognera, che ci viene insegnata, la storia ad usum delphini, e la storia segreta, dove si trovano le vere cause degli avvenimenti, una storia vergognosa”.

 

Mariella

 

E ci parlano di mozziconi d sigarette…

Oggi ho sentito la notizia che il governo scopertosi di avere del “senso civico” sta emanando una legge per quelli che buttano mozziconi di sigarette in strada. I cittadini di Roma sono avvertiti! Quindi con tale legge civica imparare ai cittadini a rispettare l’ambiente, di essere dei cittadini responsabili e civili.

Un momento: c’è un qualcosa che non mi torna. Rispettare l’ambiente… non inquinare l’ambiente… eppure lo stesso governo che non vuole mozziconi per strada ha acconsentito a questo:

BASILICATA, LAZIO, SARDEGNA, SICILIA, PUGLIA: IN UNA DI QUESTE REGIONI SORGERA’ IL DEPOSITO UNICO DI SCORIE NUCLEARI

Romadi Gianni Lannes –  Siete in errore se pensate alla Corsica. Il sito è stato già prescelto. Si tratta di un’isola con queste caratteristiche: bassa densità demografica, scarsa reattività sociale, asismicità. Ecco un aiutino: il territorio è soggetto ad innumerevoli servitù militari, e gli autoctoni sono considerati arrendevoli. D’altronde è da sempre una colonia dove sono stati sperimentati armamenti di ogni genere, in barba alla protezione sanitaria e alla salvaguardia ambientale. Certo, metteranno in atto la solita manfrina, e useranno come grimaldello i cosiddetti ecologisti di facciata, quelli che tacciono sulle scie chimiche. I giochi comunque, sono già fatti, come nella migliore dittatura di un belpaese, dove senza consultazioni elettorali si sono succeduti consecutivamente – grazie all’inciucio Napolitano – ben tre governi, in meno di tre anni. Il sistema di potere nazionale si è fatto furbo dopo averle buscate nel 2003. Questa volta non sembrerà un’imposizione calata dall’alto, ma sarà peggio. […]  A quanto pare, senza consultare la popolazione italiana, come sempre, facendola passare per una decisione tecnica, e dunque, apparentemente neutra, è stato già scelto il sito per ospitare il deposito unico di scorie radioattive. Così, tanto per rovinare la sorpresa al governo renzi, anticipo quali sono le regioni candidate all’insaputa dei residenti: Basilicata, Lazio, Sardegna, Sicilia, Puglia. Dal momento in cui l’Ispra pubblicherà i criteri passeranno 6 mesi, dopodiché la Sogin decreterà ufficialmente il verdetto, preconfezionato tuttavia in violazione della Convenzione europea di Aarhus, ratificata con legge statale numero 108 del 16 marzo 2001: stabilirà, appunto, il luogo fisico su cui sorgeranno i capannoni grandi quanto un campo di calcio e alti come un palazzo di 5 piani, in cui verranno ammassati 90 mila metri cubi di rifiuti nucleari.

Continua in SU LA TESTA 

E ci parlano di mozziconi di sigarette…

 

Mariella

scorie nucleari italy2

scorie nucleari italy

 

DIRE SEMPRE IL CONTRARIO DI TUTTO

NOTIZIA DI OGGI:

L’attuale premier ITA 2014 dice di se stesso: “Non sono un massone. Sono un boyscout”.

Un ex premier ITA (2012) tempo fa disse: “Non so cosa sia la massoneria”.  ( ?! )

Che giocherelloni… Ma a chi la danno a bere…

Dire la verità per loro è un sacrilegio.

Una curiosità:

Lo scoutismo ha origini e ideali massonici, e promuove i principi massonici, e per questo ha il favore della massoneria che infatti è ben infiltrata anche nello scoutismo. http://www.losai.eu/boy-scout-e-la-massoneria/ 

 
3 commenti

Pubblicato da su 28 settembre 2014 in Anomalie, Mentono sapendo di mentire

 

L’élite non mangia queste schifezze

cibo spazzatura   Non pensate che l’élite faccia mangiare ai propri figli cibo spazzatura delle multinazionali! Avevo già parlato in precedenza in un altro post della moglie del presidente americano 2014, sulle sue regole che adotta e impone alla sua famiglia: nel programma televisivo in cui la first lady era ospite parlò delle sue rigide regole per quanto riguarda l’uso della tecnologia. E sempre dallo stesso programma si parlò anche di cibo. Sapete cosa fa mangiare la first lady ai suoi famigliari alla Casa Bianca?  Pane integrale, pasta integrale, pizza integrale. Verdure in abbondanza! Più pesce: meno carne… o addirittura la carne è assente. Non costante. Che strano! Tutto l’esatto contrario di ciò che invece la pubblicità del suo paese incoraggia a mangiare. Questo vi dovrebbe fare riflettere.

lo sai cosa stai mangiando  Sai davvero cosa stai mangiando?

Non fatevi ingannare dalla pubblicità a buon mercato che vi dice di mangiare alla “americana” paese dove il tasso di obesità e di colesterolo è molto elevato a causa di questo cibo spazzatura… Continuate a mangiare all’italiana e scegliete cibo sano preferibilmente del cibo integrale. 

Mariella

profit  Fai guadagnare il panettiere, il contadino, l’orto fruttifero, il pescivendolo della tua zona e non le multinazionali straniere. Questa scelta aiuta in automatico l’economia del tuo paese e non quello degli altri. Pensa anche a questo quando compri del cibo.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 28 settembre 2014 in Anomalie, Cibo e bevande, Cibo spazzatura

 

Qui Europa: La verità sull’ISIS dopo le mistificazioni quotidiane e i luoghi comuni di Piazzapulita & Co

- Redazione Quieuropa -

Cos’è l’ISIS e come si combatte, propaganda massonico

sionista a parte

La verità sull’ISIS dopo le mistificazioni quotidiane e i luoghi comuni, da Piazzapulita a Magdi Cristiano Allam, a Di Battista

«Chi ha fatto salire l’asino sul minareto, lo faccia scendere»: riflessioni sull’intervista a padre George Abu Khazen, vicario apostolico di Aleppo,

di Marinella Correggia, pubblicata su “Il Manifesto” del 12/9/2014

Redazione Quieuropa

Dissertazioni di Quieuropa su Piazzapulita del 15/9/ 2014 e su

un’intervista di M. Correggia al vicario di Aleppo pubblicata su “Il Manifesto”

falsa ingannevole propaganda

Premessa – Luoghi comuni sull’ISIS e propaganda di mamma TV          

Roma Redazione Quieuropa – Dissertazioni sull’ISIS e sull’intervista di M. Correggia al vicario Apostolico di Aleppo  – Nelle scorse ore sono iniziate le operazioni militari degli USA in Siria e Iraq… Ieri sera guardavamo su LA7, in diretta TV, il dibattito sull’ISIS e sul fondamentalismo islamico. Tra gli ospiti del padrone di casa, Corrado Formigli, il filosofo Massimo Cacciari e il leghista Matteo Salvini (eurodeputato e attuale segretario federale della Lega Nord). A parere di chi scrive, un mix di mezze verità, non-soluzioni, propaganda e luoghi comuni sul fondamentalismo di rara maestria e fantasia. La tentazione di cambiare canale è stata forte, ma alla fine la curiosità ha prevalso…

Continua su Qui Europa

 

Qui Europa: New World Order – Paradossi mondialisti e discriminazioni anti-cristiane

- di Chiara Mangolini e Sergio Basile -

Premessa storica                                                                                                       ​

“La Prima Guerra Mondiale ha causato 40.000.000 di vittime. E la rivoluzione in Russia costò 30.000.000 di vite. Questo servì solo ad aumentare il “desiderio di omicidio” dei satanisti, che ora stanno in  procinto di inscenare una rivolta negli Stati Uniti, causando se possibile, una nuova guerra civile (infiammando i protestanti – che sono i datori di lavoro – contro i cattolici, il 95% dei quali sono precari) e quindi provocando l’America affinché possa essere attaccata da una coalizione di paesi stranieri”.(1)

(1) (Generale C. Spiridovich, “The Secret World Government”  paragrafo 28, “Salvezza dela civiltà cristiana ariana” – New York 1926, Ed. The Anti-Bolshevist Publishing Association)

New World Order – Paradossi mondialisti                                                     

Sanremo, Catanzarodi Chiara Mangolini e Sergio Basile – Più che a colmi, ormai, siamo abituati ad assistere a veri paradossi:  i guerrafondai e sionisti Usa, in questi giorni hanno fondato una cinematografica coalizione di Avengers armata di tutto punto (vedi qui - Il Lato Occulto del Cinema – Avengers: Alter ego e Dualismo) e, complici i Tony Stark della situazione, si sono eretti a paladini del Medioriente dopo aver appoggiato l’integralismo islamico in Siria e dintorni… Sempre in Medioriente, ormai da tempo, stanno mozzando teste anche ai bambini (alcuni li seppelliscono vivi) intimando ai cristiani o l’apostasia o la morte; dall’altra in Italia qualcuno difende i mozzateste e processa – o finge di processare mediaticamente – il sionista pro-Israele “Cristiano” Magdi Allam per “islamofobia“, dimenticando curiosamente un elemento ancor più pesante, quanto grave e taciuto: il supporto diretto che il sionismo ha sempre dato, fin dall’Ottocento, al fondamentalismo islamico (vedi Regno Unito, casa reale saudita, Qatar e gli stessi Usa – vedi qui Speciale – Così il sionismo creò l’integralismo islamico – Terza Parte e qui La verità sull’ISIS dopo le mistificazioni quotidiane e i luoghi comuni di Piazzapulita & Co). A proposito, poi, di nuove curiose fobie sdoganate dai “custodi” della lingua italiana, ci pare doveroso notare come nel nuovo dizionario della lingua italiana 2014, siano comparse parole nuove, quali omofobia, abortofobia, ecc… 

Continua su Qui Europa

 

IL NEMICO TE LO SEI CREATO TU: E TE LO COMBATTI TU!

presa per il naso2  ipocrita


 
 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 144 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: